4 - Scale maggiori e triadi

Per iniziare a studiare le scale è utile scomporle in elementi più semplici. La scala di sette note infatti è composta da due tetracordi identici nella struttura posti uno di seguito all'altro (es. scala di do maggiore: DO RE MI FA  / SOL LA SI DO  cfr. scala pitagorica). Combinando questo elemento con il ritmo di 4/4 viene naturale raggiungere la quinta nota e discendere con il tetracordo minore posto sul secondo grado della scala (RE MI  FA SOL) Di seguito quindi : ||do re mi fa|sol fa mi re|do . A questo punto per praticità si è portati a pensare direttamente ad un unico gruppo di 5 note ascendente e discendente: do re mi fa sol  / sol fa mi re do.

L'utilità di risalire a questo elemento sta nel fatto che in questo modo per memorizzare tutti e 12 i diversi gruppi di sette note è sufficiente studiare le prime 5 note. Per ottenere la scala completa di DO basterà unire il tetracordo di DO a quello di SOL. Ciò accorcia i tempi di apprendimento e avvia allo studio degli accordi infatti il gruppo di 5 note da DO a SOL racchiude la triade maggiore di DO. Passare dalla scala allo studio dell'accordo diviene in questo modo più rapido e pratico. Applicando lo stesso metodo alla scala minore è possibile avere gli stessi vantaggi nell'apprendimento delle triadi minori. I gruppi di 5 note sono quindi alla base della costruzione melodica dato che veicolano il suono delle triadi maggiori e minori.

Pagine da SCALE e triadi MAGGIORI

Translate »