8a - Accordo diminuito

L'accordo diminuito è parte essenziale della ristretta serie di regole armoniche all'interno di quella che comunemente viene chiamata "armonia jazz" dato che la sua particolare struttura bene riassume la relazione tra gli accordi di dominante utilizzati nelle sostituzioni (scambio modale e tritono) che fanno parte da sempre della routine jazzistica. Come si vede ogni accordo diminuito può considerarsi estensione di 4 accordi di dominante(b9) posti ad una terza minore di distanza uno dall'altro.   Ad esempio G7b9, Bb7b9, Db7b9 e E7b9 hanno tutti in comune le note SI, RE, FA, LAb che formano appunto, un'accordo diminuito e che costituiscono per i 4 accordi elencati terza, quinta, settima e nona  bemolle. L'accordo di dominante con la 9b deriva altresi dalla armonizzazione della scala minore armonica che vede, appunto, l'accordo diminuito  sul settimo grado.

 

Translate »