Il blues di 12 battute – Sweet Home Chicago

Per improvvisare sul classico “giro di blues” di 12 battute, il primo concetto da acquisire è che la scala blues che usiamo non deve cambiare quando si passa dal I al IV grado o sul V, alla fine del “giro” (detto più propriamente “sequenza armonica”). La scala che serve è la stessa su tutto il giro armonico.

Blues Brothers & Ray Charles – Shake a tailfeather

Suona la parte dei fiati con il sax insieme al video originale del film dei Blues Brothers. La trascrizione omette le voci dei vari fiati ( sax alto, sax tenore e baritono con tromba e trombone) che armonizzano con semplicissime voci accordali. Quella trascritta è la principale. L’ultimo spartito è semplificato per chi non riesce[…]

Translate »