Dave Liebman

Dave Liebman (Brooklin - New  York - 1946), è un sassofonista tenore e soprano contemporaneo caratterizzato da un linguaggio di radice coltraniana nel quale convergono elementi free, fusion, classici, rock ed etnici.  Nel corso degli anni 70' e 80' ha elaborato il suo approccio melodico esplorando a fondo gli aspetti armonici del fraseggio tanto da farlo diventare un riferimento, specie sul piano didattico, per tutti i musicisti interessati a sviluppare la costruzione melodica attraverso procedimenti cromatici, di super-imposizione tonale ed alla esplorazione delle scale appartenenti alle tradizioni musicali di altri Paesi.

Nonostante la grande influenza di Coltrane, che accomuna tutto il sassofonismo cosidetto "post-coltraniano", Liebman è riuscito, nel corso della sua lunghissima carriera, a mantenere una coerenza espressiva che lo ha guidato in un percorso autenticamente individuale.
 
Dave Liebman nasce a New York da una famiglia ebrea, alla età di tre anni viene colpito dalla poliomelite, malattia dalla quale liebman-miles-henderson viene segnato lievemente ma in modo permanente. All'età di nove anni incontra la musica, iniziando a studiare il pianoforte ed il sassofono. Negli anni del liceo fra i suoi maestri sono  Joe Allard, Lennie Tristano e Charles Lloyd, tutti nomi eccellenti sia del jazz che della didattica, che diventerà per Dave Liebman un campo elettivo di applicazione. Si Laurea in Storia Americana alla New York University e in seguito, folgorato dall'ascolto di Coltrane, si dedica a tempo pieno alla musica. La prima formazione di rilievo fu un gruppo fusion, I Ten Wheel Drive, con i quali fu presente sulla scena di New York per un breve periodo nel quale ebbe modo di essere ascoltato da Elvin Jones che lo assunse nel suo quartetto. Elvin Jones era stato il batterista del quartetto di John Coltrane e dopo la sua morte, nel 1967, cercò per diversi anni di creare una sua formazione avvalendosi di giovani musicisti. Di questo periodo è l'album "Live at Light House" del 1972, dove Elvin Jones è insieme a Steve d335abb09839155fb9da272033094ce0Grossman al tenore e Dave Liebman al soprano, in una session preziosissima per chiunque voglia intraprendere lo studio delle formule cromatiche post coltraniane che sono alla base del sassofonismo moderno. 
Dal 1970 al 1974 Liebman è con Miles Davis e registra album come On the Corner, Dark Magus e Get Up With It. E' poi presente in varie formazioni tra le quali The Open Sky Trio con il pianista Bob Moses, Lookout Farm con il pianista Richie Beirach e il chitarrista John Abercrombie e, come leader, fonda un suon quintetto con il chitarrista John Scofield e il trombettista giapponese Terumasa Hino. Con questa formqazione incide alcuni bellissimi album come Drum Ode (ECM), Fantasies Forgotten (Timeless), Omerta (Storyville) e, nel 1979, Doin 'It Again (Timeless).
 

Nei primi anni '80, Liebman forma il quartetto Quest: Richie Beirach (P), Billy Hart (D) e George Mraz (B) sostituito in seguito da Ron McClure con il quale pubblicherà album per oltre un decennio insieme ad altre formazioni e ad una attività di insegnamento 4988006899971sempre più importante, realizzando anche stage durante i tour di concerti. Nel 1989 fonda l'Associazione Internazionale delle Scuole di Jazz (IASJ) per promuovere il jazz ed insegnare in concreto, ottenendo, per questo, diversi premi nel campo dell'istruzione jazz. Nel corso di tutti gli anni 90' e fino ad oggi, Dave Liebman ha pubblicato oltre 80 album come leader più innumerevoli collaborazioni discografiche con giovani musicisti, artisti di rilievo in tutto il mondo e grandi nomi del Jazz contemporaneo come Joe Lovano, Lee Konitz o Pat Metheny. Le formazioni praticate vanno dal sax solo alla big band senza tralasciare nessuna delle combinazioni possibili fra i vari strumenti. La discografia di Liebman è così vasta che sarebbe arduo sintetizzarne in poche parole gli elementi stilistici. La discografia su AMG è, come sempre, abbastanza esaustiva ed inoltre consente l'ascolto dei primi 30 secondi di ogni brano: Discografia di Dave Liebman. Alcuni suoi album completi disponibili su you tube e live di interi concerti sono riuniti in questa playlist: Album su you tube. Una lettura interessante su David Liebman è questo articolo su All About Jazz: A New York Story

Lascia un commento

Translate »